BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

Riabilitazione ortopedica

La riabilitazione ortopedica si occupa prevalentemente delle menomazioni e disabilità secondarie a patologia di origine traumatica a carico della componente scheletrica o secondarie ad intervento chirurgico.

Garantire ai pazienti una diagnosi corretta e veloce consente di instaurare la più adeguata terapia riabilitativa ortopedica.

La stretta collaborazione tra medico e fisioterapista mira quindi a una rapida remissione dal dolore.

RIABILITAZIONE

Operiamo attraverso prestazioni di fisioterapia e riabilitazione negli ambiti post-chirurgico, post-traumatico e degenerativo dell’apparato osteo-articolare:

  • Terapia fisica, con utilizzo di apparecchi elettromedicali (tecar, ultrasuoni e tens).
  • Kinesiterapia con esercitazioni di rieducazione motoria e potenziamento muscolare effettuati manualmente, con l’ausilio di piccoli attrezzi o di macchinari isotonici.
  • Rieducazione propriocettiva
  • Terapia manuale con rieducazione posturale, tecniche osteopatiche e massoterapia.

PATOLOGIE

POST TRAUMATICHE

Tra i problemi più comuni a seguito di traumi possiamo indicare: distorsione del ginocchio, rottura del legamento crociato o del menisco, distorsione della caviglia, lussazione di spalla, esiti di fratture, strappi o stiramenti muscolari, colpo di frusta, politraumi complessi.

POST CHRURGICHE

Tra le patologie post chirurgiche che curiamo più di frequente: menisco, ricostruzione del legamento crociato, cuffia dei rotatori, lussazione di spalla/instabilità, fratture, fissatori esterni, protesi anca, protesi ginocchio, protesi di spalla, protesi di gomito, osteosintesi.

DEGENERATIVE

Sindrome da conflitto, lesione della cuffia dei rotatori, borsite, artrosi dell’anca, artrosi del ginocchio, sindrome femoro-rotulea, tendinite e tendinosi del tendine di Achille, fascite plantare, lesioni cartilaginee, pubalgia, morbo di Dupuytren, sindrome del tunnel carpale, cefalea, emicrania.

COLONNA VERTEBRALE

Cervicalgia, cervicobrachialgia, lombalgia acuta o cronica, lombosciatalgia, dolore vertebrale a origine posturale, relazioni con appoggio plantare e apparato dentale, protrusione discale, ernia del disco, stenosi del canale, instabilità, spondilolisi-listesi, spondilo artrosi, discopatia, osteofitosi, scoliosi, dimorfismi, paramorfismi, cefalea.

ETA' GERIATRICA

Riabilitazione di patologie legate all’avanzamento dell’età, come: artrosi grave a varia localizzazione, chirurgia protesica, osteoporosi, deformità, cedimenti vertebrali, sindrome da immobilizzazione.